E-mail: info@arlotta.net

Le tariffe a 28 giorni sono illegittime

L’emendamento per rendere illegittime le tariffe a 28 giorni è stato approvato. L’iter legislativo è ormai al giro di boa e gli operatori telefonici (e TV) innestano la retromarcia, persuasi da sanzioni che possono arrivare a 5 milioni di euro.
Roma – Dopo le rimostranze dell’Agcom e le sanzioni inflitte agli operatori telefonici, anche il Senato ha dato parere positivo a procedere a livello legislativo per mettere fine alla tariffazione a 28 giorni. La commissione Bilancio ha approvato un emendamento proposto da Stefano Esposito (Art. 19-bis “Misure per la tutela dei servizi di pubblica utilità in materia di cadenza di rinnovo delle offerte e fatturazione dei servizi”) che prevede l’abolizione della tariffazione ridotta. La pratica è stata ritenuta dall’Authority dannosa per la necessaria trasparenza al consumatore: il venir meno di un parametro temporale certo e consolidato per la cadenza del rinnovo delle offerte e della fatturazione “ha creato infatti problemi di comparabilità delle informazioni in merito ai prezzi vigenti nonché di controllo dei consumi e della spesa”.

Fonte: Punto-informatico

Scrivi un commento

ARLOTTA.NET
info@arlotta.net
Website: http://www.arlotta.net
Email: info@arlotta.net

Ultimi articoli